Scuola dell’infanzia

PLESSO “CARLO ALBERTO DALLA CHIESA” DI VIA DELLE FRESIE

Telefono: 0931/718626

Referente: ins. Tinè Anna

PLESSO “GARDENIE”

Referente: ins. Gennaro Concetta

ORARIO DELLE LEZIONI

► Sezioni a tempo normale: da lunedì a venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 16.00

►Sezioni a tempo ridotto: da lunedì a venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 13.00

Agli alunni della scuola dell’infanzia, l’ingresso è consentito fino alle ore 08.30

img_1829  img_1818

UN MONDO DA CONOSCERE E PROGETTARE

In riferimento all’insegnamento dell’Educazione civica a partire dalla scuola dell’infanzia, sono state programmate attività relative alla conoscenza della Costituzione, allo Sviluppo Sostenibile, alla Cittadinanza Digitale, suddivise in quattro Unità Didattiche di Apprendimento. Il Progetto Accoglienza è stato dedicato alla prima UDA di Educazione Civica per lo sviluppo dei valori del vivere civile quali: la solidarietà; la cooperazione; l’importanza del rispetto, della tutela e della salvaguardia dell’ambiente. La fase finale dell’UDA ha previsto la realizzazione di gadget da donare agli alunni delle classi prime della scuola primaria in modalità service learning.

GIORNATA EUROPEA DELLE LINGUE

In occasione della Giornata Europea delle lingue, il 26 Settembre 2021, gli alunni di anni cinque hanno realizzato le bandiere europee ed intonato la canzone “Ciao in tutte le lingue del mondo”.

 

Anche quest’anno la scuola dell’infanzia ha partecipato al progetto Libriamoci, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dal Ministero dell’Istruzione. L’obiettivo è quello di diffondere e accrescere l’amore    per i libri e per la lettura, proponendo occasioni coinvolgenti di ascolto. Sono  state proposte letture riguardanti il tema “Il gioco del mondo” ; “La filastrocca del rosso, del giallo e del blu”, per i bambini di tre e quattro anni;  “Oceani di plastica  per  gli alunni di anni cinque, con la realizzazione della tartaruga marina con materiale di riciclo.

  

FESTA DELL’ALBERO 

Per la Giornata Nazionale dell’albero gli alunni vengono sensibilizzati sull’importanza degli alberi per la vita dell’uomo e dell’ambiente. Si è posta l’attenzione su come piccoli gesti da parte nostra possono migliorare l’equilibrio del nostro ambiente. Gli alunni  hanno potuto toccare ed abbracciare gli alberi del giardino, osservare la colorazione delle loro foglie; particolarmente emozionante e significativo è stato il picnic sotto l’albero.

 

CODING A SCUOLA

Le attività di coding all’interno del percorso educativo hanno l’obiettivo di sviluppare il pensiero computazionale e, lavorando sulle capacità di problem solving, aiutano gli alunni a ragionare in modo creativo e logico. L’ora del codice è stata la modalità di avviamento dei principi fondamentali dell’informatica. Gli alunni di quattro e cinque anni hanno utilizzato algoritmi per risolvere problemi con soluzioni schematiche.

GIORNATA DEI CALZINI SPAIATI

La sezione 2 A della scuola dell’infanzia ha partecipato a questa iniziativa per sensibilizzare gli alunni al rispetto delle diversità, promuovendo sentimenti di rispetto e di amicizia.

8 MARZO FESTA DELLA DONNA

Quest’anno la ricorrenza dell’otto marzo ha assunto un significato particolare dovuto agli eventi che sono accaduti in quest’ultimo periodo. E’ stato affrontato il tema sulla parità di genere e sul rispetto verso gli altri. Tutti hanno il diritto di essere amati e il dovere di rispettare le scelte altrui.

AMO CIO’ CHE MANGIO

Il Progetto “Amo ciò che mangio”, espletato dagli alunni di anni cinque della scuola dell’infanzia, ha previsto una serie di attività articolate in tre tappe: educare a riconoscere e a gestire le emozioni; educare alla conoscenza dei prodotti della terra e del benessere animale; imparare a conoscere il territorio per rispettare l’ambiente; valorizzare l’educazione alimentare attraverso il Parmigiano Reggiano, approfondendo stili di vita salutari; coinvolgere le famiglie con materiali sul benessere nelle diverse forme. A conclusione del progetto i bambini  hanno fatto una gita virtuale in caseificio per scoprire tutti i processi che caratterizzano la vera e propria creazione del Parmigiano Reggiano; dalla lavorazione alla stagionatura. Infine hanno fatto l’esperienza della degustazione attraverso le monodosi che sono arrivate direttamente a scuola. I bambini sono stati entusiasti ed hanno fatto tantissime domande.

LA GIORNATA DELLA PACE

Un vero appello alla pace da parte dei bambini della scuola dell’infanzia che, attraverso striscioni, cartelloni, poesie, oggetti simbolici della pace, girotondi e balli, hanno manifestato il loro dissenso contro la guerra. Le manine colorate rappresentano i simboli che uniscono e non dividono i popoli.

IL PRINCIPE E L’APETTA ROBOT

L’Unità Didattica di Apprendimento, relativa alla Cittadinanza Digitale, ha dato importanza allo sviluppo logico e creativo dei bambini attraverso giochi ed attività divertenti, aiutandoli a ragionare per problem solving. La fase finale ha previsto un’attività di coding che si è svolta insieme agli alunni delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado i quali, nel ruolo di “programmatori”, hanno guidato i bambini più piccoli  ad eseguire percorsi all’interno di un reticolo dove erano presenti vari ostacoli.

EDUCAZIONE ALIMENTARE A SCUOLA

Acquisire corrette abitudini alimentari sin dalla prima infanzia è di fondamentale importanza in quanto un approccio positivo con il cibo pone le basi per futuro benessere psicofisico e sociale. L’unità didattica di apprendimento “Mangiare per crescere bene” ha permesso agli alunni di conoscere il cibo attraverso i sensi e mantenere sano il proprio corpo  mediante una corretta alimentazione. E’ stato programmato un incontro con la Dottoressa Paola Cianci, nutrizionista, che ha spiegato ai genitori l’importanza di una sana alimentazione e del movimento per crescere bene e prevenire problemi alimentari.

 

IL VIAGGIO VERSO CASA

La finalità del Progetto “Il viaggio verso casa è quella di far sentire a casa ogni cittadino proveniente da tutto il mondo. Attraverso l’inclusione e la conoscenza del luogo, si scoprono gli usi e i costumi dei vari paesi e si comprendono i propri comportamenti. Il territorio di Cassibile è costituito da una cospicua fetta di popolazione straniera. Da qui l’idea del viaggio che propone il progetto, partire da due continenti diversi (africano ed asiatico) per giungere tutti in europa (Nazione Italia, Regione Sicilia, Comune Siracusa, Quartiere Cassibile), in questo luogo comune che sentendolo nostro, tramite l’inclusione e la conoscenza, contribuiremo a renderlo migliore. Casa è dunque dove c’è accoglienza, conoscenza e inclusione.

LA COSTITUZIONE E’ COME UN ALBERO

Per favorire un primo approccio dei bambini alla conoscenza della Costituzione, della bandiera, dell’Inno e delle principali  figure istituzionali, nel mese di maggio si è svolta l’unità didattica di apprendimento “La Costituzione è come un albero” che ha previsto una manifestazione conclusiva, il 7 giugno 2022 nella piazza “Caduti del Conte Rosso” di Cassibile. In tale occasione, in presenza del Sindaco di Siracusa, del Comandante della Stazione dei Carabinieri di Cassibile, del Delegato della Circoscrizione, del Presidente Provinciale dell’Unicef, del Presidente del Consiglio D’Istituto e della Coadiutrice della Dirigente, è stato piantumato un albero di ulivo: “L’albero dei Diritti”. Tutti i bambini della scuola dell’infanzia si sono esibiti con canti, girotondi e con l’intonazione dell’Inno di Mameli.